Da sabato 3 novembre a venerdì 21 dicembre 2018, la Galerie der Sozialkasse ospita le
opere pittoriche di sei artisti italiani, Bianca Beghin, Silvia Brigenti, Annamaria Malaguti,
Elisabetta Marchese, Sara Stavla e Andrea Zuppa, con tele di grandi e piccole
dimensioni che dialogano, gridano, sussurrano e richiamano l’attenzione per la loro
qualità. Il progetto artistico è maturato quest’estate a Böhlen, in Turingia, durante un
confronto con artisti internazionali e il maestro berlinese Andreas Kramer che ha
proposto e curato la mostra. La vernice sarà itinerante e, da Berlino, si sposterà in altre
città europee.
Le opere, con prevalente linguaggio astratto, colpiscono il visitatore per le emozioni che
riescono a suscitare con forme, colori, velature, materie utilizzate. Le tecniche sono
diverse da artista ad artista, ma nello stesso tempo complementari perché unite dal filo
invisibile dello studio e dell’amore per l’arte.
Gli artisti sono tutti affermati, vantano curricula professionali e molte esposizioni in Italia
e all’estero.
La mostra è stata inaugurata sabato 3 novembre 2018 e rimarrà aperta fino al 21
dicembre. Una delegazione degli artisti partecipanti alla mostra avrà il piacere di
incontrare il pubblico in Galleria nei pomeriggi di sabato 8 e domenica 9 dicembre, dalle
ore 15:00 alle ore 19:00.

Lascia una risposta