Lunedì 3 dicembre si è tenuto l’incontro fra funzionari dell’INPS, DVR e ITAL UIL Germania dal titolo “Pensioni, non tensioni. Come diminuire le criticità e lasciare spazio alla collaborazione.” Una giornata di formazione ricca di contenuti che ha portato a grandi risultati.

È stata una giornata davvero proficua quella dedicata ai due Paesi che tanto amiamo: l’Italia e la Germania. L’obiettivo era di migliorare la collaborazione, di parlare di criticità e chiarire dubbi su nuove normative, stabilendo, dove necessario, nuovi canali di comunicazione fra Italia e Germania in tema di pensioni. Sono intervenuti Raimund Spies Responsabile della DRV Augsburg con Gloria Capperi, i funzionari del polo INPS di Catanzaro, Massimo Cannistrà, Domenico Perugino, Giovanni Maida e tutti gli operatori dell’Ital UIL Germania. A introdurre i lavori e coordinarli Marilena Rossi Presidente Ital Uil Germania, il tutto inaugurato dai saluti del Dr. Franco Giordani Console d’Italia.

L’importanza di tale incontro con i funzionari dei poli internazionali dell’Inps e i rappresentanti delle rispettive istituzioni pensionistiche tedesche ribadisce inoltre l’utilità dello sviluppo di relazioni e conoscenze interpersonali, quale elemento significativo per una maggiore sinergia e collaborazione reciproca. Alla fine di questo incontro tutti si sono detti soddisfatti di quanto raggiunto. “Pensione” non farà più rima con “tensione”, ma piuttosto con “coesione”.

Lascia una risposta