Dopo il successo del decennio il Festival della poesia europea di Francoforte sul Meno, grande vetrina della poesia europea contemporanea, stimolo al pensiero esperienziale, diventa itinerante.

È stato deciso di rinnovarlo dalla direttrice artistica, la giornalista-poeta M. C e dal comitato del Festival presieduto dal poeta greco Titos Patrikios. Aprirà il sipario della 12a edizione in maggio come da tradizione, infatti è noto il maggio poetico europeo francofortese, così lo definì la stampa fin dalla prima stagione (28.05.2008). L’inaugurazione è il 16 maggio con un omaggio dedicato a Goethe: Itinerario d’autore: Viaggio in Italia e proseguirà con Lesungen a Paestum, nei templi che faranno da scenario il 27 giugno e sarà un omaggio “must” data l’atmosfera suggestiva, magico che si creerà leggendo sul luogo le pagine dedicate da Goethe a Paestum.

Il Festival si concluderà sul lago di Constanza, a Freidrichshafen che ospiterà il 27-28 settembre “Poeti dell’Europa”, la corale Lesung la più nota manifestazione del Festival, tra forum sull’Europa, cinema e musica.

Lascia una risposta