La comunità italiana di Francoforte centro, Nied e Bad Homburg sulle orme di San Bonifazio

Don Danilo Dorini ha guidato la numerosissima comunità italiana sulla Rute di San Bonifacio. Tre autobus grandi e due minori hanno trasportato i penitenti a Klein Lüder. Di là, attraverso boschi, campi di cereali e praterie ricamate di fiorellini multicolori i fedeli hanno raggiunto il santuario di Santa Croce (Heilige Kreuz) dove il curato ha celebrato la Santa Messa.

Il pranzo al sacco è avvenuto nella sala di Klein Lüder. Somigliava un po’ alla Moltiplicazione dei Pani, dove quel poco che avevamo portato faceva il giro del tavolo e tornava ancora indietro. Don Danilo ha distribuito personalmente la coppa di maiale; bottiglie di Chianti e di Merlot uscivano silenziosamente dagli zaini, Grappa, Anice e Cantucci hanno rallegrato tutti i palati. Da un cielo limpido e puro i caldi raggi del sole di maggio hanno accompagnato i pellegrini alla volta di Fulda.

La peregrinazione si è conclusa nella cripta del duomo, con una preghiera collettiva, davanti a San Bonifacio.

Lascia una risposta